Prossimamente - Teatro Dialettale Stabile della Regione Ligure

Vai ai contenuti

Menu principale:

Prossimamente

STAGIONE 2016 / 2017
Nell'anno 2017 la compagnia completerà la rappresentazione di "Semmo misci scià marcheisa", di Emilio Del Maestro
già messa in scena diversi anni or sono con grande apprezzamento da parte del pubblico e della critica di allora e di oggi.

Nel frattempo è in preparazione la riedizione di

"ratèlle e sciarbèlle"
di Vito Elio Petrucci

ambientata nel centro storico Genovese che rappresenta episodi divertenti della vita di alcuni suoi abitanti.

SEMMO MISCI

SCIA' MARCHEISA

commedia in tre atti di

Emilio del Maestro

La vecchia signora marchesa Giovo di Santa Giustina continua a vivere nella storica magione degli avi senza voler ammettere, per orgoglio e supremo disinteresse, che la situazione finanziaria va a rotoli: non ci sono i soldi per pagare i debiti e buon per lei che il maggiordomo Steva e l'ortolano Pippo. senza paga da anni, di tanto in tanto vendono di nascosto qualche pezzo d'antiquariato, per consentire alla loro padrona di sopravvivere,
Fin­ché un giorno, arriva  dall'America la nipote yankee con  l'amministratore ancor più yankee, di­sposti a comprare per 40/50 milioni un celebre quadro che ri­trae il grande avo Adalberto secondo, ucciso in un oscuro agguato al castello II guaio è che i due dipendenti lo avevano già venduto per 600.000 lire mentre la marchesa l'aveva regalato ad una presidentessa d'un comitato culturale.
Da qui equivoci, sotterfugi, interventi e veri del fantasma, rivelazioni della maledizione che accomp­agna il quadro (chi lo porta via morirà men­tre il dipinto tornerà al suo posto); tra colpi di scena e trovate comicissime la commedia marcia verso il naturale finale che rende tutti felici e contenti.
cfr Il Secolo XIX 29 gennaio 2000 - Bruno de Ceresa)
    
calendario in preparazione



Le immagini e i testi pubblicati direttamente su queste pagine sono proprietà
del Teatro Dialettale Stabile Ligure - Sito a cura di  Piergiorgio Razeti
Le immagini e i testi pubblicati direttamente su queste pagine sono proprietà
del Teatro Dialettale Stabile Ligure - Sito a cura di  Piergiorgio Razeti
Torna ai contenuti | Torna al menu